S.E.A. LOVERS

Il movimento S.e.a. (Save the Environment Armony) lovers nasce da e per i cittadini con lo scopo di tutelare, proteggere, salvaguardare e sensibilizzare il singolo cittadino cambiandone le sue abitudini di vita rendendole più eco-friendly.

L’iniziativa è stata sviluppata con la collaborazione di Gianluca Carandino, biologo marino, Pietro Lisi, studente di Scienze Motorie e atleta professionista (karate) e Luca Tripi, Socio Attivista del WWF Italia.

S.e.a. lovers nasce a giugno 2020 da una vicenda avvenuta nelle splendide acque di San Giorgio. Durante quella giornata ci siamo imbattuti in alcune bottiglie di vetro che sono state prontamente raccolte, così abbiamo pensato: “Perché non organizzare delle “battute di caccia ai rifiuti” in questo splendido paese che, ogni anno, si riempie di turisti provenienti da tutta Italia e dall’estero?
Da più di un anno siamo attivi sul territorio di Gioiosa Marea, San Giorgio e Patti e speriamo di far aderire sempre più persone alla nostra causa.

Abbiamo raccolto oltre 4 tonnellate di rifiuti, organizzato eventi su tutto il territorio, stretto collaborazioni con altre associazioni locali e nazionali e ottenuto la sponsorizzazione di molti locali ed enti del luogo.

Il 27 Giugno 2021 abbiamo posizionato la nostra prima opera ambientale “In un mare di plastica” ubicata nei pressi del pontile di Patti Marina, piazzale Alioto. L’opera raffigura un mare pieno di plastica con pesci che si nutrono di essa… Questo ci spinge a riflettere e a compiere scelte più sostenibili che ci portino a rivedere i nostri stili di vita. Per avere un effetto positivo sull’ambiente basta poco. Inizia a comprare una borraccia, che sostituirà quelle in plastica; acquista un depuratore, grazie al quale eviterai di trasportare ogni settimana pesanti casse d’acqua dal supermercato a casa; utilizza shampoo e bagnoschiuma solidi, infatti quelli industriali contengono delle microplastiche che tramite il lavaggio finiscono nello scarico fino a raggiungere il mare.

Queste sono solo alcune delle scelte che ognuno di noi può fare nel proprio piccolo per salvaguardare il pianeta

 

Optimized with PageSpeed Ninja